10 cose che non devi mai fare con un preservativo

I preservativi – se ci pensi bene – per come sono realizzati e per quello che è il loro compito sono assolutamente meravigliosi. Tuttavia, se non vengono utilizzati come si dovrebbe non otterrai nessuno dei loro vantaggi.

profilattico e cosa non fare

In questo post, andiamo a dare un’occhiata alle 10 cose che non bisogna mai fare con un preservativo prima, durante e dopo un rapporto sessuale.

  1. Non utilizzare il preservativo se questo è danneggiato
    Se stai usando un preservativo, assicurati che non sia lacerato o che non sia tu a lacerarlo in fase di apertura del foil. La stragrande maggioranza delle persone apre il pacchetto dei condom con i denti. Sarà anche pratico ma, ad essere onesti, è davvero poco sexy e, tra l’altro, può essere anche pericoloso. Se malauguratamente una parte del vostro preservativo dovesse finire sotto i vostri denti, insieme al foil strappereste anche parte del lattice rovinando il vostro condom.
    Probabilmente sarai sorpreso di sapere che circa il 75% delle persone non controlla il profilattico prima di usarlo! Ci devi pensare. Sul serio!
  2. Non usarlo dopo la data di scadenza
    Mangeresti mai uno yogurt scaduto? Naturalmente no! Questa è un’altra importante cosa da non fare quando si usa un preservativo: non usarlo se la data di scadenza riportata o sulla confezione o sul foil è passata. Se un preservativo è scaduto, non dovresti usarlo perché potrebbe essersi seccato troppo e potrebbe essersi danneggiato.
  3. Non conservarlo in tasca o a contatto con altri oggetti taglienti
    La frizione con il tessuto e con il corpo può danneggiare il preservativo se questo è conservato per diverso tempo in tasca prima di essere utilizzato. Tenerlo invece nella borsa o nel beauty con altri oggetti taglienti (forbicine o pinzette per le sopracciglia) potrebbe causarne la rottura. Se hai conservato il tuo condom in uno di questi modi, allora forse il posto migliore per il tuo preservativo è il bidone della spazzatura.
  4. Non aspettare gli attimi prima dell’eiaculazione
    Il profilattico va indossato dall’inizio. La stragarande maggioranza di chi usa un preservativo decide di indossarlo dopo la penetrazione. Tuttavia, in alcuni casi può essere troppo tardi: una piccola quantità di spermatozoi potrebbe essere già fuoriuscita dal pene (è quello che è comunemente chiamato liquido pre-eiaculatorio).
  5. Non indossarlo di fretta
    Ricorda, c’è un motivo per cui tutti i preservativi di qualunque marca e di qualunque modello essi siano, hanno il serbatoio: lo spazio in cima al preservativo raccoglie lo sperma. Ricordati quindi di schiacciare la punta del tuo condom prima di indossarlo, solo così toglierai l’aria che altrimenti dopo l’eiaculazione, a causa della pressione dello sperma, farebbe esplodere il tuo preservativo o farebbe uscire lo sperma creando non pochi problemi.
  6. Non riutilzzare un condom se lo hai indossato male
    Se nel momento in cui hai appoggiato il tuo preservativo sul pene ti sei reso conto che lo hai poggiato dalla parte sbagliata, non lo riutilizzare! Buttalo e usane un altro nuovo, alcune gocce di liquido pre-eiaculatorio potrebbero essersi posate proprio sul lato che poi avresti girato!
  7. Non utilizzare vaselina o lubrificanti oleosi
    Con i preservativi in lattice evita l’uso di lubrificanti a base di olio, perchè questi possono lacerare il lattice dei preservativi. È importante utilizzare buoni lubrificanti che possono essere o a base acquosa o al silicone.
  8. Non utilizzare un preservativo nè troppo piccolo nè troppo grande
    Se il preservativo scivola da pene ripetutamente durante la penetrazione, dovresti interrompere immediatamente il tuo rapporto. Ciò significa che il preservativo che stai usando è troppo grande per le tue dimensioni e non ti garantirà mai il giusto grado di protezione. Se invece ti stringe troppo o hai difficoltà ad inserirlo nonostante sia ben lubrificato, vuol dire che ne stai usando uno troppo piccolo. Questo vuol dire anche che dovresti calcolare la giusta taglia di preservativo per il tuo pene.
  9. Non rimanere tanto tempo dentro la vagina con il preservativo ancora indossato
    Ad eiaculazione avvenuta, non rimanere in vagina: il pene dopo qualche minuto dall’eiaculazione perde la sua erezione ritraendosi. In questa situazione il preservativo perderà aderenza e rischierà di sfilarsi.
  10. Non buttare il tuo preservativo se non nell’indifferenziata
    Una volta rimosso il preservativo, annodalo e smaltiscilo nell’apposito contenitore della raccolta indifferenziata. Non buttarlo nel water, nel lavandino, nell’umido, per terra, magari fuori dal finestrino della tua auto.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *