(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

Detrazione fiscale per preservativi: richiedi la tua fattura

Con l’approssimarsi delle scadenze dichiarative, molti sono gli interrogativi che ci poniamo riguardo quali delle spese sostenute nell’anno precedente possano essere portate in dichiarazione per usufruire di detrazione. Per dissipare qualche dubbio, senza nessuna pretesa di sostituirci ai consulenti fiscali, abbiamo pensato di darvi qualche breve notizia a riguardo.

Per fare chiarezza, iniziamo con il definire cosa è la detrazione fiscale. La detrazione fiscale è quella somma di denaro che può essere detratta dall'imposta sui redditi e che pertanto ne riduce l'ammontare. La detrazione si applica in sede di dichiarazione dei redditi presentando la somma di quelle spese sostenute e per le quali il fisco concede questo tipo di agevolazione. A differenza della deduzione fiscale, che viene applicata alla base imponibile, la detrazione viene applicata direttamente all'imposta lorda e determina l'imposta netta, ossia quella realmente da versare.

Fattura per detrazione

I dispositivi medici rientrano fra quelle spese che possono essere portate in detrazione dalla dichiarazione dei redditi 2017 tramite la presentazione del modello 730 o dell’Unico 2017, poiché assimilati alle spese sanitarie.

COSA SONO I DISPOSITIVI MEDICI?

I dispositivi medici sono tutti le strumentazioni, apparecchiature o prodotti che hanno finalità terapeutiche, di prevenzione, di controllo o di attenuazione di una ferita, di una malattia o di un handicap, che rientrano nella definizione contenuta nei decreti legislativi di settore oltre che dichiarati conformi alle direttive comunitarie, e pertanto siano dal produttore marchiati CE. Questi, secondo quanto disposto dalla legge italiana, sono detraibili nella misura del 19%, indipendentemente se siano spese sostenute dal contribuente o per conto di un familiare a suo carico.

Tralasciando l’elenco dei dispositivi della cui vendita kondom.it non si occupa, diciamo subito che le somme pagate per l’acquisto di preservativi sono detraibili nella misura del 19% come spese sanitarie. In questa categoria rientrano tutte le tipologie di profilattici presenti in catalogo (classici, sottili, aromatizzati, non in lattice..), i preservativi femminili, le barriere orali o dental dams. La ratio nella norma va ricercata nella volontà di incentivare l’uso di questi dispositivi che consentono di prevenire le malattie sessualmente trasmissibili.

Dispositivi medici presenti su kondom.it sono anche i test di gravidanza, i cerotti e i lubrificanti purchè questi abbiano il marchio CE sulla confezione e la data di scadenza sia indicata in modo certo ( es. 07/2018) e non con un generico suggerimento (es. 12 mesi dall'apertura). Si tratta di prodotti annoverati, fra gli altri, nella circolare 20/E del 13/05/2011 dell’Agenzia delle Entrate e presenti nell'elenco, purtroppo non esaustivo, consultabile qui, inserendo nel campo "Nome commerciale e modello" la tipologia di prodotto cercato.

Fattura er detrazione Spunta la casella per la detrazione fiscale

QUALI SONO LE CONDIZIONI PER USUFRUIRE DELLA DETRAZIONE FISCALE?

Il contribuente ha diritto alla detrazione fiscale se dalla fattura appositamente richiesta risulta il suo codice fiscale e la descrizione del dispositivo medico. Oltre al documento di spesa, sarà necessario conservare la documentazione relativa alla marcatura Ce del dispositivo, cioè la dichiarazione di conformità alla direttive comunitarie 93/42/CEE, 90/385/CEE e 98/79/CE.

Alla luce di tutto questo, lo staff di kondom mette a disposizione del cliente che la richiede esclusivamente all’atto dell’ordine, una fattura chiara sulla quale sono presenti tutte le indicazioni che il Fisco reputa necessarie, compresa una dichiarazione a piè di pagina sulla conformità dei dispositivi medici venduti alle norme della comunità europea.

Questa scelta è perfettamente in linea con la mission di kondom.it, che si preoccupa di sostenere e sensibilizzare una sessualità consapevole e responsabile.

Ti invitiamo ad acquistare i nostri preservativi e gli altri dispositivi medici e a richiedere la fattura mettendo un flag nel riquadro preposto nella pagina di check-out, inserendo il codice fiscale dell’intestatario del documento che si sta richiedendo.

Kondom

Kondom è un punto di riferimento per la vendita online di preservativi e sex toys, ma non solo. È un luogo dove scoprirsi e confrontarsi e dove poter trovare informazioni circa la sessualità ed il benessere, per vivere la propria vita sessuale serenamente.