(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

Posso fare sesso anale senza preservativo?

Molti di voi ci pongono una domanda molto interessante: posso fare sesso anale senza preservativo?

Proviamo a rispondere partendo da una constatazione: i rapporti sessuali (vaginali, anali o orali) non sono mai sicuri senza preservativo. Non sono sicuri sia che si tratti di un partner occasionale sia che si tratti di un partner stabile. Il perchè è abbastanza intuibile ma lo specifichiamo, d’altronde siamo qui proprio per spiegare perchè si dovrebbe usare il preservativo durante il sesso anale. Durante un rapporto sessuale avviene, sostanzialmente, un contatto tra due corpi, con uno scambio di fluidi dove i microrganismi, in particolare i batteri, risiedono e proliferano con molta facilità. Non indossare il preservativo significa dare il via libera ai batteri di passare da un tessuto all'altro.

Prima di continuare è doveroso fare una precisazione nota ai più: facendo sesso anale senza preservativo, una coppia etero non rischia di incorrere in gravidanze indesiderate. Non si rimane incinta, per intenderci. L’unico rischio che si corre ad avere un rapporto anale senza preservativo è la contrazione di malattie sessualmente trasmissibili, e questo vale sia per le coppie etero che per quelle omosessuali. Lo stesso rischio che si corre anche quando si ha un rapporto vaginale o orale non protetto.
Se però hai un partner stabile e tu e il tuo partner non siete affetti da malattie sessualmente trasmissibili, la possibilità di un contagio si riduce, il sesso anale non crea infezioni dal nulla!

Quello che potrebbe creare un po' di problemi sia a livello igienico che a livello di contagio da infezioni è la possibilità che durante la penetrazione avvenga un contatto con le feci o con i residui fecali presenti nell'ultimo tratto dell'intestino.

contro le MTS metti il preservativo anche per il sesso anale

Nella maggior parte dei casi in cui si conosce il partner e si conoscono le condizioni di salute di entrambi i partner, infatti, si sceglie di usare il preservativo per il sesso anale più per ragioni igieniche che per un vero e proprio timore di contrarre MTS (anche se non c'è bisogno di una MTS per contrarre un'infezione da sesso anale, e ora vi spieghiamo il perchè). Durante la penetrazione anale infatti il pene maschile può entrare in contatto con residui fecali presenti nell’ultimo tratto intestinale e le feci, che contengono batteri o germi, possono causare infezioni quando vengono a contatto con la bocca o con i genitali.
Per evitare questo rischio alcune persone usano il preservativo, altre preferiscono fare una doccia anale poco prima del rapporto.

Come regola generale, è molto importante praticare una buona igiene intima prima di avere un rapporto anale: le feci che vengono a contatto con l'area vaginale del tuo partner possono causare infezioni del tratto urinario. Per lo stesso motivo, il pene non dovrebbe entrare in contatto con la vagina dopo il sesso anale a meno che non venga indossato un nuovo preservativo o il pene venga pulito con acqua e sapone.

Durante il sesso anale con o senza preservativo utilizzate sempre un lubrificante a base siliconica per la penetrazione anale: una buona lubrificazione aiuta ad evitare lacerazioni e consente al pene o alle dita di muoversi senza intoppi, riducendo al minimo il dolore.

Kondom

Kondom è un punto di riferimento per la vendita online di preservativi e sex toys, ma non solo. È un luogo dove scoprirsi e confrontarsi e dove poter trovare informazioni circa la sessualità ed il benessere, per vivere la propria vita sessuale serenamente.