(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

Preservativo: pro e contro

Vivere la propria sessualità in modo sicuro e protetto è segno di grande maturità e responsabilità, lo abbiamo già detto.
Avere rapporti sessuali protetti - utilizzando le dovute precauzioni - consente di vivere il momento in modo più sereno, con la mente libera dal timore di gravidanze indesiderate o dalla paura di contrarre malattie sessualmente trasmissibili e di cogliere così del sesso solo la parte più piacevole e spensierata.

Scegliere il contraccettivo più adatto non è certo semplice: ne esistono, infatti, di diverse tipologie ed ognuno di essi si differenzia per efficacia, comodità d’uso e per il costo, oltre che per una serie di vantaggi e svantaggi.

Alle coppie consolidate consigliamo di scegliere insieme il metodo contraccettivo più adeguato alle loro esigenze, analizzando pro e contro di ognuno di questi.
Per chi, invece, ha rapporti occasionali o promiscui consigliamo fermamente l’uso del profilattico, unico contraccettivo in grado di proteggere dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Il profilattico è sicuramente il contraccettivo più gettonato tra gli anticoncezionali, ecco perché analizzeremo più nel dettaglio pro e contro legati al suo utilizzo.

 

pro e contro del preservativo

Pro

  1. Altissima efficacia contro le gravidanze indesiderate: è un contraccettivo di barriera che protegge nel 98% dei casi;
  2. Unico contraccettivo che garantisce la miglior protezione possibile dalle malattie sessualmente trasmissibili, sia dalle più pericolose come l’AIDS, la clamidia, la sifilide, la gonorrea, l’herpes genitale, sia dalle più comuni e frequenti, come la candida;
  3. Non è un farmaco e, pertanto, diversamente dai contraccettivi ormonali non presenta effetti indesiderati come nausea, sensazione di gonfiore, leggero aumento del peso, perdite di sangue, emicrania, né gravi effetti collaterali come malattie cardiovascolari, depressione, osteoporosi, alterazioni ormonali;
  4. Non è necessaria la prescrizione medica, diversamente da altri metodi contraccettivi;
  5. È facilmente reperibile: puoi liberamente acquistare i preservativi nelle farmacie, nei supermercati, nei tabaccai, dai distributori automatici ... o comodamente da casa tua da internet, con tempi di consegna molto rapidi;
  6. Il costo è decisamente accessibile a tutte le tasche, per questo viene adoperato da chiunque, comprendendo un target di età eterogeneo;
  7. Può essere usato all’occorrenza, contrariamente agli altri tipi di anticoncezionali, come ad esempio la pillola;
  8. Se conservato in luogo fresco e asciutto, ha una lunga conservabilità: genericamente un preservativo ha una durata di 5 anni.

  1. Gli svantaggi e i rischi non sono legati al preservativo stesso ma, perlopiù, al suo utilizzo errato e maldestro che potrebbe anche causarne la rottura. Ad esempio, l’apertura di questo con oggetti appuntiti o affilati, o l’esposizione del profilattico a fonti di calore, per non parlare poi dell’utilizzo del preservativo oltre la data di scadenza. Pertanto, raccomandiamo un uso corretto del profilattico;
  2. La maggior parte dei profilattici è realizzata in lattice: se non sai di essere allergico a questo materiale, indossare il profilattico potrebbe provocare reazioni di tipo allergico appunto, come irritazione, bruciore, prurito, arrossamento, gonfiore, ecc. In questi casi prova ad usare preservativi anallergici prodotti con materiali diversi dal lattice come il propilene o il sensoprene;
  3. Alcuni ritengono che l’uso del preservativo riduca o alteri la sensibilità e le sensazioni di piacere. In realtà, la riduzione di sensibilità prodotta dalla guaina del profilattico è decisamente irrisoria e non dovrebbe limitare il piacere sessuale. In ogni caso, c’è un rimedio anche per questo: sono disponibili preservativi più sottili o profilattici stimolanti che addirittura hanno lo scopo di accentuare le sensazioni di piacere, per permetterti di vivere il rapporto nel modo più naturale possibile;
  4. Alcune coppie pensano che mettere il preservativo rovini l’atmosfera romantica, interrompa l’enfasi della passione ed interferisca con la naturalezza e spontaneità del momento. L’escamotage è subito trovato e, per di più, cela al contrario qualcosa di estremamente eccitante e divertente, accrescendo a dismisura la libido: e se a mettere il preservativo fosse la tua o il tuo partner? In questo modo non risulterebbe affatto una spiacevole interruzione, ma un preludio bellissimo e stuzzicante al rapporto vero e proprio...da provare, no?
    Basta solo un po’ di creatività e, se necessario, un po’ di esercizio per rendere questo gesto incredibilmente erotico.

Per anni considerato il terzo incomodo nella vita di coppia, il preservativo dovrebbe invece essere percepito come un alleato e chi lo indossa, considerata una persona matura e con tanto rispetto per sé e per l’altro.
Fai la scelta giusta, indossa il preservativo quando fai l’amore!

Kondom

Kondom è un punto di riferimento per la vendita online di preservativi e sex toys, ma non solo. È un luogo dove scoprirsi e confrontarsi e dove poter trovare informazioni circa la sessualità ed il benessere, per vivere la propria vita sessuale serenamente.