(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

Prima volta anale: cosa fare?

«Vorrei fare sesso anale, sarà la mia prima volta anale, ma ho paura. E se mi fa male? E se poi non ci piace? Quale sarà la posizione migliore?»

Chiunque abbia pensato di fare sesso anale si sarà sicuramente posto queste domande: ogni "prima volta" porta con sé sempre una marea di dubbi e timori, molto spesso legati solo ad un eccessivo senso del pudore o a pregiudizi infondati. Cerchiamo insieme di scioglierne qualcuno e di dare qualche consiglio utile per la prima esperienza anale.

Come abbiamo già avuto modo di raccontare, la penetrazione anale porta ad un orgasmo decisamente più intenso di quello vaginale, ma rispetto a quest'ultimo presenta alcune differenze, a partire dalla lubrificazione.

la prima volta anale

Ma andiamo con ordine. Un elenco puntato (e puntuale) di cose utili da sapere su come fare sesso anale la prima volta.

  • Mai farlo se non si è pronti entrambi. Fare sesso anale per la prima volta, come tutto ciò che non si è ancora mai fatto, porta con sé sicuramente fascino e attrazione ma anche una sorta di paura. Liberarsi consapevolmente da tutti questi (come vedremo) infondati timori è sicuramente la prima cosa da fare.
  • Rilassa i muscoli. Distendere i muscoli non solo dell'ano ma anche del perineo e delle cosce agevolerà la penetrazione: rilassatevi, state per vivere un'esperienza orgasmica stellare.
  • La lubrificazione. L'ano, come la vagina, è una zona particolarmente sensibile ma a differenza di questa non si auto-lubrifica naturalmente. L'assenza di lubrificazione rende la penetrazione più dolorosa e difficile: bisognerà quindi munirsi di un lubrificante intimo, meglio se specifico per la penetrazione anale, sono più scivolosi e durano di più. Usate un buon lubrificante anale e non lesinate!
  • L'importanza dei preliminari. Stimolare il corpo del partner aumentando progressivamente il grado di eccitazione prepara il terreno per una buona distensione muscolare e per una penetrazione meno dolorosa. Stuzzicate il vostro partner nelle sue parti più sensibili, soprattutto nella zona anale, e sentite il suo respiro aumentare pian piano.
  • La posizione più comoda. Quale posizione scegliere per la prima volta anale è una decisione che va lasciata a chi riceve la penetrazione. Solo chi sta per essere penetrato conosce il grado di dolore che la penetrazione anale sta provocando.
    Sicuramente la posizione preferita dal partner attivo è quella "da dietro", con il partner passivo "a gattoni", quella invece che noi consigliamo per la prima volta è la posizione "a cucchiaio", dove entrambi sono sdraiati uno di fianco all'altro, chi penetra cinge l'altro da dietro e lo conduce verso il piacere. Questa posizione, rispetto alla prima, aiuta entrambi ad essere rilassati, oltre a permettere a chi sta ricevendo la penetrazione di calibrare i movimenti.
  • Delicatezza e pazienza. Un'intrusione brusca e irruenta non è assolutamente quello che deve succedere. Nel sesso anale, soprattutto nella prima volta, bisogna avere una buona dose di pazienza e di delicatezza. Sono quindi da evitare colpi bruschi e movimenti troppo decisi. Da preferire, invece, una stimolazione dolce ed una penetrazione lenta e graduale.

Kondom

Kondom è un punto di riferimento per la vendita online di preservativi e sex toys, ma non solo. È un luogo dove scoprirsi e confrontarsi e dove poter trovare informazioni circa la sessualità ed il benessere, per vivere la propria vita sessuale serenamente.