(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

Il manualetto dei giovani trombamici: 10 regole

Stanchi dei rapporti di coppia ma non volete rinunciare alla sessualità regolare? Non avete tempo e voglia di iniziare nuove conoscenze ma non volete arrivare al sodo con perfetti sconosciuti?

La soluzione ideale è un buon trombamico/a. Senza che stia qui a dirvi cosa sia la trombamicizia, dato che il nome in sé è già molto eloquente, può essere benissimo visto come un modo per divertirsi in maniera spensierata e senza impegnarsi. Un mix perfetto tra un amico e un fidanzato, ma solo con i lati positivi! Sono più che amici ma non hanno una vera storia, quindi escludendo i sentimenti rimane solo il divertimento e lo svago. Vediamo quali sono le 10 regole da rispettare per non avere problemi.

1) Dite no ai migliori amici
Per iniziare questo tipo di relazione, ovvero quella del trombamico, è importante scegliere la persona più adatta, quindi meglio dire di no a persone troppo strette, come i migliori amici. Si potrebbe rischiare di rovinare per sempre il rapporto qualora le cose non andassero per il verso giusto.

2) Scegliete un amico/a sexy
Si tratta di amici con cui passare piacevolmente delle ore ed avere rapporti fisici, per cui l'attrazione dev'essere alla base di tutto.
Il desiderio di vedersi è puramente fisico, carnale. Spudorati e sexy vanno benissimo, mentali e cervellotici non esattamente, perché si rischierebbe di trovarsi immersi in discorsi troppo seri, non richiesti dalla situazione.

3) Niente sentimenti
Se pensate a quell'amico del quale siete sempre state innamorate in passato, allora siete sulla strada sbagliata. I sentimenti non devono far parte di questo rapporto, altrimenti diventerebbe una storia d'amore, per cui è essenziale non sentirsi troppo legati. Spesso questi rapporti finiscono perché uno dei due si innamora e ci si ritrova costretti a concludere "la trombamicizia".

4) Divertimento e scoperte
Con il vostro trombamico potrete approfittare per fare qualche esperienza che non avete mai avuto il coraggio di fare con il partner, insomma potete permettervi di spingervi oltre ciò che avete sempre provato. Chiedere e dare qualcosa in più farà bene alla relazione. Novità e gioco sono due parole chiave per mantenere vivo questo tipo di rapporto.

5) Frequenza dei rapporti
Una sana relazione fra trombamici è data anche dalla quantità di volte in cui ci si vede. Non essendo una vera storia non è necessario vedersi tutti i giorni, quindi sarebbe meglio fissare qualche appuntamento a settimana, in base agli impegni e alla voglia di vedersi, ma senza esagerare. Rischiate di stancarvi prima del previsto e non godervi i momenti trascorsi insieme.

6) Porre dei limiti
Per far funzionare la trombamicizia bisogna mettere dei limiti o delle regole fin da subito. È meglio specificare gli argomenti di cui si può parlare o meno perché quando si entra troppo nel personale e ci si confida il rapporto automaticamente cambia. I trombamici vanno a letto insieme e si divertono. Non sono psicologi o amici del cuore. Non ci sono e non devono esserci pranzi coi genitori, uscite in quattro, appuntamenti romantici al chiaro di luna: voi due, un letto e le coperte per terra (al massimo mettere a dura prova gli ammortizzatori della macchina).

7) Liberi e mai stressanti
No allo stress o alle paranoie! Non durerebbe nemmeno una settimana: ricordate che ognuno è totalmente libero di fare quello che vuole perché non è il fidanzato dell'altra e viceversa. Chiarire che non bisogna mettere dei limiti alla libertà altrui. Non si litiga, ci si mette d'accordo sui giorni liberi senza chiedere quali sono gli impegni dell'altro.

8) No alle promesse
Nonostante vi possiate trovare bene con il vostro trombamico non fate mai promesse, in modo da evitare le stesse delusioni che potreste ricevere da una normale relazione. Questo rapporto va vissuto così come viene, senza impegno nè discussioni. E se arriverete ad un livello di confidenza tale da poter finire col dormire insieme, beh ulla di male. Al risveglio ricordatevi i tre no: no coccole, no baci, no colazione a letto. (Sì sesso o via).

9) Possibilità di condivisione
Proprio perché non esiste gelosia in tutto questo, potrete condividere il trombamico con altre persone, tanto a nessuno dei due importa cosa fa l'altro quando non si è insieme, anzi questo aiuterà a sentirvi ancora più liberi di guardarvi intorno con serenità.

10) Fatelo protetto
Non dimenticatevi mai e poi mai le protezioni. Il preservativo deve essere un pensiero fisso, perché anche la leggerezza ha un limite. Un figlio tra trombamici è molto peggio di averlo in una relazione. Il primo motivo è perché renderebbe il tutto più serio e difficile ma soprattutto, motivo fondamentale, come crescereste il bambino? E come spieghereste la vostra relazione all’epoca del concepimento?

Kondom

Kondom è un punto di riferimento per la vendita online di preservativi e sex toys, ma non solo. È un luogo dove scoprirsi e confrontarsi e dove poter trovare informazioni circa la sessualità ed il benessere, per vivere la propria vita sessuale serenamente.