(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

Fifty Shades Freed: Mr. Grey finalmente nudo?

A pochi giorni dall’uscita di 50 Sfumature di Rosso - prevista per mercoledì 7 febbraio - è questa la curiosità che tiene sul filo della speranza le molte fan di Jamie Dornan: si mostrerà, almeno questa volta, l’ultima possibile, come mamma lo ha fatto?

Fifty Shades Freed, un nuovo capitolo, l’ultimo, della saga più amata dal pubblico cinematografico degli ultimi anni sta arrivando al cinema. E quando fai un sequel di questa portata, ce lo insegna la storia, ci sono alcune regole che si devono rispettare. La regola principale è: qualunque cosa sia accaduta nel primo dei capitoli, in quelli successivi dovrebbe sempre essere più grande e più sorprendente. Se si tratta di un film dell'orrore, più persone dovrebbero morire. Se si tratta di un film d'azione, altre persone, più determinanti per la vicenda, dovrebbero entrare in gioco. Se si tratta di un film di sesso, ci dovrebbero essere più scene esplicite.

Ed ecco motivata la speranza di molte fan di vedere - finalmente - un nudo integrale dell’affascinante Mr Grey. Il primo film Cinquanta sfumature di Grigio è passato alla critica per aver dato agli spettatori solo un piccolo assaggio delle bellezze nascoste di Christian Grey. Le stesse speranze sono state nutrite dall’attesa del primo sequel, Fifty Shades Darker, ma anche qui sono state vanificate da una pellicola che non ha rivelato se non parte del bel fondoschiena di Mr Grey.

ultimo capitolo della saga fifty shades

Di conseguenza, il nuovo e ultimo sequel Fifty Shades Freed sembrerebbe avere un modo ovvio per alzare la posta in gioco.

Ma, care lettrici, abbiamo brutte notizie per voi: neanche a questo giro il bel Christian Grey ha accettato di mostrare le sue nudità. Secondo indiscrezioni, il bell’attore irlandese coprirà le sue parti intime anche in quest’ultima pellicola. Vedrete il suo fondoschiena nudo, ma Jamie non mostrerà un millimetro delle sue parti intime.

In effetti, se ci pensate, contrariamente a quanto si sia potuto immaginare dall’uscita del primo film, in tutta la saga erotica c'è molta meno nudità maschile rispetto alle aspettative. In nessun fotogramma, qualunque sia la scena ripresa, Mr Grey compare completamente nudo. Anche durante il coito più vigoroso, i suoi pantaloni riescono a rimanere in piedi in modo impeccabile, cadendo quel tanto che basta per mostrare una delicata parte di natica.

Perchè non vedremo mai un nudo frontale di Jamie Dornan? Si tratta di una presa di posizione dell’attore o è solo una scelta stilistica di una regia maschile per un film che alla fine risulta più focalizzato sulla donna? La regia dei 2 sequel è passata, infatti, dalle mani della regista Sam Taylor-Johnson a quelle di James Foley ed in effetti, pensandoci, mentre Jamie Dornan rimane relativamente vestito nel film, Dakota Johnson no.

E qualche giorno fa arriva su Elle.com un’intervista in cui Jamie confessa: «Mi hanno offerto 30 milioni per un mostrare un solo testicolo (risata). No, questa cosa secondo cui mi avrebbero offerto quella cifra per il nudo frontale non è accaduta. Non so se ho detto che non lo avrei fatto. In fondo si vede parecchio il mio sedere e questo non mi infastidisce. Vedete in molte occasioni anche le tette di Dakota. Mostrerei anch'io le mie tette, se le avessi! Ho pensato semplicemente che non è necessario mostrare il resto se non è essenziale per la storia. Non stiamo facendo porno, a differenza di quanto molta gente pensa…»

Ok, ci sta tutto - verrebbe da dire - ma se pensiamo che Ferzan Özpetek è riuscito a mettere in scena un Alessandro Borghi nudo in una delle scene di sesso più hot ed intense della cinematografia italiana degli ultimi anni, fa davvero strano pensare che James Foley non ci sia riuscito, in una pellicola come quella di Fifty Shades Freed.

Kondom

Kondom è un punto di riferimento per la vendita online di preservativi e sex toys, ma non solo. È un luogo dove scoprirsi e confrontarsi e dove poter trovare informazioni circa la sessualità ed il benessere, per vivere la propria vita sessuale serenamente.