(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

5 cose da fare se il preservativo rimane dentro

Ci sono almeno 5 cose da fare se il preservativo è rimasto dentro la vagina

Non succede sempre e - ad essere onesti - neanche così tanto spesso ma a volte succede.
Può capitare che, nel bel mezzo del vostro incontro romantico, tra le candele accese e la musica soffusa, a fine rapporto, quando all’eccitazione subentra il totale rilassamento dei muscoli (di tutti i muscoli), nel momento in cui state per estrarre il pene dalla vagina della vostra partner… beh, può succedere che il preservativo sia stato risucchiato dentro in vagina.

Se non proprio a tutti, questa situazione sarà capitata a molti. In questo post vi diamo 5 modi per gestire una situazione in cui l’ultima cosa da fare è farsi prendere dal panico.

  1. Non farti prendere dal panico. Appunto. La situazione potrà sembrarti particolarmente fastidiosa e imbarazzante ma pensa che ne uscirai, così come uscirà il preservativo dalla tua vagina. Non si perdono mai, puoi starne certa.
  2. Ricorda, hai delle dita! Assicurati che le mani siano pulite e tutto quello che devi fare è inserire con delicatezza le dita dentro la tua vagina per cercare di estrarlo con le mani.
  3. Accetta la sfida: 50 squat da fare! Scherziamo, potrebbero bastarne 5. Gli squat, grazie alle contrazioni dei muscoli pelvici e di quelli vaginali, possono aiutare a spingere fuori o anche solo a spostare verso il basso un preservativo bloccato.
  4. Chiedi aiuto al tuo partner: non esitare, lui può arrivare dove tu non riusciresti mai. Un suggerimento: se rifiuta, saprai di cos’altro sbarazzarti oltre al preservativo, se accetta ed è già fiondato su di voi, allora è l’uomo giusto!
  5. Se dopo averle provate tutte non ci siete ancora riusciti allora è il caso di non aspettare ancora e di rivolgersi ad un ginecologo.

Noi - per la verità - consigliamo in ogni caso di contattare un ginecologo, anche se riusciste da soli ad estrarre il preservativo: il fatto che il condom sia rimasto in vagina potrebbe aver causato dispersione di liquido seminale con tutti i rischi che già conosciamo.
Onde evitare gravidanze indesiderate o il contagio di malattie sessuali rivolgetevi ad un ginecologo e spiegategli quanto successo, lui saprà cosa consigliarvi.

Kondom

Kondom è un punto di riferimento per la vendita online di preservativi e sex toys, ma non solo. È un luogo dove scoprirsi e confrontarsi e dove poter trovare informazioni circa la sessualità ed il benessere, per vivere la propria vita sessuale serenamente.