(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

Come riaccendere il desiderio in una coppia

Mi hanno chiesto di scrivere dei suggerimenti su come far riaccendere il desiderio in una coppia soprattutto se è la donna ad avere un calo, ma credo che il gioco del corteggiamento, della seduzione e del mantenere viva una relazione sia un gioco a due: una preda che si lascia cacciare, una caccia al tesoro con indizi utili e la possibilità che i ruoli possano invertirsi perché anche agli uomini piace essere cercati e sedotti.

riaccendere il desiderio di coppia

Cosa fare per accendere il desiderio in una donna?

Questa domanda di solito viene posta quando una relazione è ormai rodata, quando le cose si sono un po' appiattite e si sono instaurate delle abitudini che con il tempo diventano pesanti e poco divertenti.
Per trovare una risposta a questa domanda basterebbe pensare ai primi tempi della relazione, quando sia lui che lei mettevano in atto tutte quelle mosse del corteggiamento che spesso vengono naturali senza pensarci, perché si ha quella nuova energia dentro che ci guida senza freni. Con il tempo, pensando “ormai mi conosce” o “ormai mi ama” si tende a non fare molto, a pensare che non ce ne sia bisogno.

Pensarla e farglielo sapere

Quando si è lontani, come a lavoro o fuori per viaggi, far sapere all'altra persona che la si pensa può essere molto intrigante.
Come farlo? Con frasi dolci, con foto, comprando dei regalini (che non serve siano dispendiosi ma pensati apposta per lei) e soprattutto comunicando il proprio desiderio per lei.
Credo che a tutti faccia piacere sapere che si è desiderati dalla persona a cui vogliamo bene! I messaggi del desiderio possono anche essere espressi con un po' di foto osè, sempre che ci sia il via libera a mandare le foto (sia mai che lei si trovi con un cliente o con un collega e apra la foto di un pene eretto). I tipi di messaggio possono essere molteplici, tipo passare davanti alla vetrina di un negozio di intimo e far la foto a un completino sexy, magari comprarglielo e farle una sorpresa dopo il lavoro... O magari comprare un sextoys online e farglielo arrivare a sorpresa.

donna riceve sms

Non relegare la sessualità solo al letto

Spesso una coppia tende ad amoreggiare solo a letto, solo quando tutto è a posto e non ci sono altre cose da fare. Ecco, è proprio in queste situazioni che si creano poi le abitudini e ci si ritrova poi nella condizione di cercare qualcosa per romperle.
Cosa fare? Tante cose ci sarebbero da fare... lei cucina, è al pc, lava i piatti, si è appena fatta una doccia, si rilassa sul divano (ricordo che i ruoli possono essere invertiti, quindi anche i maschi possono trovarsi a lavare i piatti con le donne dall'altra parte!) lui può avvicinarsi e sorprenderla sussurrando quanto la desidera, cosa le vorrebbe fare iniziando ad accarezzarla nelle sue zone erogene. Questi gesti possono essere una piccola parentesi, magari se proprio non c'è tempo possono lasciare una miccia accesa che scoppierà più tardi, per ritrovarsi, poi, sul pavimento della cucina a “non” lavare i piatti.
E perché limitarsi solo a quando si è in casa? Si può cercare il contatto col proprio partner anche quando si è fuori.
Cosa c'è di più eccitante - per esempio - di azzardare carezza intime in luoghi pubblici? O magari fare un piedino sotto il tavolo, far capire all'altro con gesti cosa si vorrebbe, fare una scappatina in bagno o isolarsi in un vicolo stretto. Oppure andare a fare shopping insieme e intrufolarsi in qualche camerino, ce ne sono alcuni in cui si può entrare insieme e la prova degli abiti potrebbe essere un antipasto di quello che potrebbe seguire poi a casa.

fare l'amore a terra

Contatto

Se con il tempo la coppia si è allontanata e non c'è più il contatto iniziale, prendersi le mani, accarezzarsi, potrebbe essere lo start per un dolce riavvicinamento! Le carezze aumentano le endorfine e accendono il desiderio, anche se non sono carezze intime.
E se i baci si sono trasformati in dry kiss - come li chiamano gli anglofoni - ovvero bacini sulle labbra, potreste riprendere a darvi appassionati baci alla francese, magari inaspettati, di sorpresa, quando andate a far una passeggiata o la spesa.

Come vedete si tratta di quegli imput seduttivi e di quelle attenzioni che venivano fatte all'inizio durante il periodo della conoscenza e della scoperta reciproca e poi "abbandonate" perché ormai già conquistati a vicenda.

Violeta Benini

Violeta è un'ostetrica poliedrica, colorata, gioiosa e con un'espressione sul volto di felice consapevolezza di essere donna. Si occupa soprattutto della salute delle donne, dal menarca alla menopausa. Parla di sessualità e di intimità femminile liberamente e senza tabù, usando i suoi modellini anatomici e la sua collezione di sex toys.