Sei uno di loro? Mai senza preservativo!

L’uso del preservativo al giorno d’oggi divide un po’ il pubblico dei potenziali acquirenti poiché, si sa, nulla è come un rapporto sessuale completo e al naturale, senza quella scomoda sensazione che ti stringe e ti riduce la sensibilità.

Tuttavia se i nostri avi avessero avuto la possibilità di utilizzare questo metodo anticoncezionale, probabilmente oggi le cose sarebbero un tantino diverse. E’ una questione che va al di là del sesso sicuro contro le malattie sessualmente trasmissibili, ma riguarda proprio lo stile di vita dell’individuo.

Il preservativo non è roba da teenager, ma va usato in tutte le fasce d’età e per tutte le esigenze. Se proprio tu che stai leggendo questo articolo pensi di non essere tipo da preservativo perché sei fuori quota, beh, ti sbagli di grosso e ti dirò perché.

tieni sempre un profilattico a portata di mano

Ci sono molte categorie di persone che non possono esimersi dall’uso del preservativo. Tra questi ci sono in primissingle alla ricerca, api che vanno a succhiare il polline di fiore in fiore, che non vogliono, per un errore del destino od un coito mal interrotto, legarsi ad una persona sbagliata per il resto della propria vita. L’uso del preservativo per questa categoria di persone è essenziale naturalmente anche per non incorrere in qualche spiacevole sorpresa, visti i probabili precedenti.

Altra categoria è quella del single convinto. Non c’è molto da dire, infatti, i single che lo sono per scelta (non per scelta altrui) sono quelli che assolutamente non vogliono legarsi a nessuno per il resto dei propri giorni e questo stile di vita passa dal godere ogni giorno di un’avventura diversa, un po’ come il personaggio di “Barney Stinson” nella famosa serie tv “How I Met Your Mother”.

fidanzati sono una categoria un po’ ambigua, che si differenzia in base alle abitudini e alle credenze religiose. Due fidanzati con morale cattolica di certo non vorranno generare figli prima delle nozze, di contro coloro che non seguono nessuna dottrina in particolare, dovranno pensarci su due volte prima di incasinarsi la vita.

Gli sposati invece dovranno assolutamente usare il preservativo onde evitare di generare prole come si usava nel secondo dopoguerra, quando non esisteva ancora la televisione e serviva forza lavoro. Viceversa è anche vero che viviamo in una società in cui la coppia sposata è impegnata full time con la vita lavorativa, e così diventa difficile crescere dei figli.

Che dire degli amanti, loro vivono nell’ombra di una camera da letto di un hotel, e solo le quattro mura che li nascondono possono conoscere i segreti che li riguardano. Di certo una gravidanza inaspettata può creare numerosi grattacapi sentimentali e legali, meglio stare molto attenti oh Paolo e Francesca!

Infine esiste la categoria dei vedovi, i quali pensano di avere accantonato la loro vita passata dimenticandosi che un figlio a 50 anni non è cosa semplice! Naturalmente si può rimanere vedovi anche molto giovani (non lo auguro a nessuno), in tal caso dai, potete anche non usarlo che diamine!

Il consiglio è quello di averlo sempre a portata nel taschino di sicurezza e ricordate sempre che: il preservativo è meglio averlo e non usarlo, che non averlo ed averne bisogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *