(+39) 0802141234   (+39) 3512706720
Consegna gratis per ordini > 39€

ULTIMI PRODOTTI INSERITI ×

Non hai prodotti nel carrello.

7 peccati capitali vs 7 sex toys: la lotta più erotica di tutti i tempi - Parte 1

I peccati della carne non sono nulla.
Sono malattie che i medici curano, se proprio devono essere curate.
Solo i peccati dell’anima sono vergognosi.

Oscar Wilde

Tutti noi conosciamo i sette peccati capitali: superbia, avarizia, lussuria, invidia, gola, ira, accidia.
Durante le epoche, sono state espresse diverse opinioni sui vizi abominevoli e carnali del genere umano; Aristotele, li definiva: gli "abiti del male”. Nell'ottocento, Kant ci ha perfino scritto un intero trattato: “Antropologia pragmatica”.

Vizi capitali e vizi carnali: ancora oggi possiamo trovare un nesso, o meglio, un comune denominatore, che sembra condannare la sessualità “diversa” e - a parere di molti “deformata” - da quelli che appaiono i canoni comuni e condivisi dalla società.

Perché esiste questo nesso tra peccato e sessualità?

La sessualità costituisce una delle principali manifestazioni nella vita degli uomini. Possiamo affermare che la sessualità, per certi versi, coincide con la vita stessa. E da quello che ci è stato insegnato, gli uomini sono esseri liberi e dotati di razionalità e pensiero,  ma anche di una propria sessualità.
Il concetto di libero arbitrio, sul quale si basa tutta la nostra cultura e sul quale si basa la stessa vita umana non è altro che la libertà, dell’uomo, di scegliere tra ciò che lui ritiene giusto e quello che la società identifica come “sbagliato”; tra il concetto comune di “peccato e proibizione” e la propria interpretazione e manifestazione di sessualità libera.

Questa riflessione ci porta al nostro quesito principale: esiste realmente un nesso logico tra “peccati capitali” e tabù sulla libertà sessuale?

La risposta vorremmo scoprirla insieme a te. Continua a leggere questo articolo!


Gli italiani a letto sono viziosi?

Da un lato ci sono i tradizionalisti che lo fanno solo il fine settimana, dall’altro gli sperimentatori, amanti di locali borderline e di ogni genere di novità in fatto di sex toys.
Vizi e sex toys...

Superbia

Deriva dal latino SUPERBUS (superbo), che si mostra al di sopra con la forza. Il Superbo basta a sé stesso, non concede attenzioni ma ne riceve. Il Superbo però ha bisogno degli altri, per godere della loro ammirazione. Il gioco erotico di Re e Regine implica la completa sudditanza, la superbia più sfrenata, il desiderio estremo della sopportazione. La sodomia è associata alla superbia. Nel gioco erotico anale i ruoli si invertono. Ecco che entra in ballo il vibratore anale o dildo anale: non è solo ideale per la stimolazione interna, per la quale è stato pensato, ma anche per la stimolazione esterna. La mela peccaminosa e sensuale che Eva porge ad Adamo. Un peccato erotico da superbi, utilizzato come massaggiatore delicato ma profondo.

Avarizia

Deriva dal latino AVARUS che ha lo stesso tema di AVIDUS (avido). Che brama avere e non ama separarsene. L’avarizia consiste nell’identificare sé stessi nei beni materiali, a tal punto da non volersene separare.
Nella sfera sessuale l'avarizia comprende il godere del proprio sesso senza condividerlo con la pratica dell'autoerotismo.
Il vibratore per clitoride o vibratore clitorideo è un sex toys la cui forma e i cui movimenti sono pensati appositamente per massaggiare delicatamente il clitoride per godere di un orgasmo perfetto nell'autoerotismo femminile.

Lussuria

Dal latino LUXURIA (abbondanza). Smodato appetito carnale.
Il lussurioso è portato a concentrarsi solo su alcuni aspetti del partner - il corpo o una parte di questo - che diventano per lui l'unico polo dell’attrazione erotica, tutto il resto è escluso, l’interezza è negata.
La lussuria crea un concetto deformato del sesso, è un vizio che porta a ricercare il piacere personale, il godimento fisico al fine unico del proprio massimo piacere dando sfogo a tutte le fantasie più proibite, perverse, al limite tra il lecito e l’illecito.
La scelta ricadrà su un oggetto in cui proietteranno il loro sfrenato ego erotico: un fallo realistico e gigante.

Ira

Dal latino Ira riconducibile a IRE (andare). Dal sanscrito IR-IN Violento). Accendimento per impeto sanguigno.
L’ira acceca la ragione e si nutre non solo degli istinti animali dell’uomo, ma anche dei pensieri e dei sentimenti. I furiosi o irati devono sfogare la loro rabbia, senza scrupoli, in modo violento e rapido. Come uomini presi da una voglia carnale improvvisa, funesta che non si può rimandare aspettando la donna migliore.
Fleshlight è un sex toys perfetto per loro, dalle sembianze esterne di una comune torcia elettrica, si svela al suo interno con un guscio di morbido silicone rosa modellato sulle fattezze di una vagina. Con Fleshlight è possibile raggiungere l'orgasmo più prorompente in pochissimo tempo godendo appieno della masturbazione.

Gola

Dal latino GULA.  La gola è l’ingordigia totale, l’insaziabilità in qualsiasi cosa e su tutti i piani materiali e spirituali.
La gola va di pari passo con la lussuria quando si unisce all’insaziabilità sessuale. Godere e godere nel sottomettere fino allo sfinimento con un dildo doppio, un masturbatore a doppia punta per la penetrazione completa anale o vaginale per la coppia.

Invidia

Dal latino Invidere composto di IN (separare) VIDERE (guardare). Guardare con spregio. È la tristezza che nasce nell’uomo nel constatare che altri individui hanno qualità o oggetti materiali che lui non possiede.
L'uomo gode nell'erezione e nella masturbazione, ricercando l'opposto e il completamento nella vulva femminile per giungere all'appagamento completo.
I Tenga sono sex toys progettati per imitare la sensazione deliziosamente appagante, del sesso orale o vaginale attraverso la masturbazione in solitario, nella massima discrezione.

Accidia

Dal greco AKEDIA composto da A (senza) KEDIA (cura). Senza cura per la curiosità dell’anima.
L'accidia ha un carattere complesso e confuso: è un miscuglio di pensieri provenienti da forze diverse. Chi è colpito dall'accidia avverte un senso di disordine e di illogicità in cui si intrecciano reazioni contrastanti: si detesta tutto ciò che si ha e si desidera ciò che non si ha.
Strap on e Strapless, sono giochi erotici per l'autoerotismo, oggetti che risultano essere molto diffusi da parte delle donne che vogliono consumare un rapporto sessuale completo con la propria partner o che, nel gioco dello scambio di ruoli, godono nel penetrare il proprio uomo.

Kondom

Kondom è un punto di riferimento per la vendita online di preservativi e sex toys, ma non solo. È un luogo dove scoprirsi e confrontarsi e dove poter trovare informazioni circa la sessualità ed il benessere, per vivere la propria vita sessuale serenamente.